Rotolino impasto Bimby con pomodorini secchi e ricotta

Buongiorno a tutti,

il tempo si è raffrescato molto e alla sera si sta divinamente quindi il mio primo pensiero all’arrivo di queste temperature è stato di riaccendere il forno ed iniziare ad impastare qualcosa. L’anno scorso nella mia cucina è arrivato il mitico ”Bimby”. Devo essere completamente sincera nel dire che ero molto scettica fino a quando non ho assistito alla dimostrazione dell’incaricata…da lì mi si è aperto un’altro mondo. Ho pensato: è eccezionale, mi serve, lo compro! E così è stato, non appena l’ho ricevuto a casa ho iniziato a fare qualsiasi cosa, ho sperimentato di tutto e ad oggi è un mio alleato in cucina nella preparazione di molti piatti.

Non ne sono schiava, amo ancora impastare le uova e la farina a mano, alcune torte particolari continuo a farle senza l’aiuto del Bimby, ma per altre infinite cose è davvero unico. Poi devo ammettere che, con il poco tempo e la tanta fretta che si ha sempre nella vita quotidiana per gestire la famiglia ed il lavoro, un aiuto come questo a volte è indispensabile.

Ieri, infatti, ho scelto di preparare questo rotolino davvero sfizioso, buono per accompagnare un secondo piatto, gustoso per un aperitivo e perfetto anche per un pic nic fuori porta.

 

Ingredienti per l’impasto:

400 gr di farina

240 gr di acqua

2 cucchiai colmi di lievito madre essicato

1 cucchiaino colmo di sale

Ingredienti per il ripieno:

200 gr di ricotta di mucca

80 gr di parmigiano reggiano grattuggiato

circa 10 pomodori secchi sminuzzati

erbe aromatiche fresche ( timo, origano fresco, erba cipollina, ecc…)

A piacere decorare con semi di papavero (oppure di zucca, di lino, di sesamo)

Per l’impasto iniziare inserendo nel boccale l’acqua e il lievito  30 sec. a 37° vel. 3 , aggiungere la farina ed il sale 3 minuti vel.Spiga

L’impasto risulterà morbido e non appiccicoso, se però lo fosse aggiungere pochissima farina e continuare ad impastare per qualche secondo.

Al termine lasciarlo lievitare per 1 h in una terrina leggermente oliata e coperto da pellicola trasparente in un luogo asciutto e fresco.

Nel frattempo amalgamare la ricotta al parmigiano e alle erbe aromatiche che avrete precedentemente  lavato, tamponato e sminuzzato.

Al termine della lievitazione cercare di stendere l’impasto in forma il più possibile rettangolare con uno spessore di circa 2-3 mm. Tagliare il più possibile a metà (nel senso del lato più lungo) il rettangolo di impasto, così da poterne ricavere due. Al centro dei due impasti posizionare la ricotta farcita avendo cura di stenderla accuratamente non facendo toccare i margini e stendere sopra i pomodorini tagliati finemente. Chiudere ogni impasto formando dei rotolini allungati avendo cura di premere bene le estremità. Al termine di questo passaggio cercare di intrecciare i due rotoli e tornare a premere bene le estremità per far sì che siano bene attaccati tra loro.

Cospargere di semi di papavero ed informare a 180° per 15 minuti e successivamente innalzare la temperatura a 200° per altri 5/10 minuti.

Sperando vi incuriosisca,

Debbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *