Pomodorini Confit Sott’olio

Che giornata uggiosa, si vede e si sente l’autunno alle porte…non che mi dispiaccia, questa estate è stata davvero troppo calda…ieri mattina mentre fuori pioveva mi sono concentrata sulla casa e sulla cucina, oltre che sui miei bimbi che mettevano in un disordine catastrofico tutte le camere…ma per fortuna c’era anche mio marito a casa e a dire il vero non so chi dei tre facesse meno confusione!

Sabato pomeriggio siamo andati a fare la spesa e ho fatto scorta di pomodorini, così ho pensato bene di mettermi al lavoro e cominciare a mettere sott’olio un pò di cose, tra l’altro potrebbero essere un pensiero gastronomico interessante da associare a qualche altro prodotto per i regali di Natale. L’anno scorso avevo optato per le marmellate fatte in casa. Vedremo…

L’idea è caduta sui pomodorini confit, li amo molto ed il loro sapore intenso fa sì che si possano accompagnare ad un sacco di pietanze, ma il modo che preferisco per gustarli è sulla mitica fetta di pane leggermente tostata…così sì che esplode tutto il loro sapore!

Tra un impegno e l’altro questa primavera ho iniziato a seminarli in terrazzo, i pomodori, ma non ho avuto grande soddisfazione, confido nell’anno che verrà…

 

Ingredienti:

2 cestini di pomodorini ciliegino

olio evo q.b.

sale

zucchero

erbe aromatiche ( erba cipollina, timo,origano fresco,basilico)

aglio

vasetti di vetro con tappi da conserva

Lavare, asciugare e tagliare i pomodorini a metà lasciandoli scolare mezz’oretta su un tagliere con la parte interna rivolta verso il basso. Nel frattempo lavare e sminuzzare le erbe aromatiche e l’aglio. Io ho usato erba cipollina, timo ed origano fresco ma a piacere si può aggiungere ciò che più ci aggrada tra le erbe aromatiche.

Passata la mezz’oretta rivolgere, questa volta verso l’alto, i pomodorini su una teglia forno e ricoprirli con un filo d’olio, le erbe aromatiche, il trito di aglio ed infornare a 160° per circa 40/45 minuti.

Al termine della cottura avranno perso molta dell’acqua contenuta ed avranno un aspetto molto più ”secco”.  A questo punto lasciare raffreddare a temperatura ambiente e nel frattempo mettere a bollire i contenitori di vetro con relativi tappi in una capiente pentola d’acqua. Lasciare immersi completamente in acqua bollente per 10/15 minuti dal bollore. Dopo di chè lasciare raffreddare anche i vasetti.

Procedere successivamente ad inserire in ogni vasetto un ciuffo di basilico fresco, riempire con i pomodorini e delicatamente pressare questi ultimi avendo cura di non romperli. Al termine chiudere con il coperchio e tornare a bollire i vasetti per altri 10/12 minuti.

Lasciare nuovamente raffreddare e conservare in luogo fresco e asciutto per 2/3 mesi.

Buon inizio di settimana

Debbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *